Un libro, una buona azione: “Rotta di collusione” di Celeste Brancato

celeste copertina 200k

Rotta di collusione” è il titolo del nuovo libro di Celeste Brancato, attrice messinese (Messina, 27 febbraio 1969 – Morlupo, 10 ottobre 2009), tratto dal titolo dell’omonima opera teatrale.
Il libro contiene la raccolta completa di piéces teatrali  scritte e interpretate dalla stessa attrice.

 

Una persona normale cerca di vivere una vita normale fingendo di essere in un paese normale: è Alice nel Paese dei Compromessi, della Corruzione Capillare, della Collusione a tutti i costi.

Una persona normale in un paese falcidiato dal nepotismo, così in alto come in basso, nelle alte sfere come nel pianerottolo di casa.

Nessuno le ha dato una mappa, una bussola, un’indicazione.

Ma, in fin dei conti, esiste un traguardo?

ROTTA DI COLLUSIONE è una raccolta di piéces teatrali di grande effetto, scritte e interpretate dall’attrice messinese Celeste Brancato e oggi curate in questa edizione di ABC Sikelia Edizioni da Dario De Pasquale.

La produzione teatrale di Celeste Brancato verte su temi d’attualità, quali il confronto tra generazioni diverse, la politica, la moda, il perbenismo; vive i sempiterni contrasti tra la ricchezza e la povertà, la religione e la libertà, il bene e il male, la vita e la morte; tende ad esasperare i contenuti, a scarnificare i concetti con l’uso di un linguaggio crudo e volutamente brutale.

Al centro di questo universo variegato c’è la donna, che meglio ne riassume tutte le sfaccettature.

La parola-chiave che guida questo percorso letterario è il “viaggio”, inteso sia come vita nel suo continuo divenire, nel suo scorrere nonostante tutto, sia come ricerca, di se stessi, degli altri, del proprio passato, del proprio futuro, pur sapendo di trovarsi sempre al bivio: tra le illusioni dell’infanzia e un futuro oscuro e impossibile da prevedere. Lo spettatore si proietta nei personaggi interpretati da Celeste Brancato e si immagina ora dietro il finestrino di un auto con lo sguardo a volte disincantato, a volte meravigliato; isterico in cerca di evasione dalla quotidianità o in crisi e in cerca di nuove identità.

Così emerge il linguaggio dell’ironia e dell’invettiva contro il mondo dei furbi, dei perbenisti e dei mondani, ci si rifugia nei valori semplici, nella convinzione sempre più evidente che anche l’uomo buono non esiste, perché ha il bisogno primario di sbarcare il lunario, restando inevitabilmente colluso con quella parte di società malata che, invece, vorrebbe combattere e debellare.

 Se vuoi fare un regalo originale, economico e, contemporaneamente, una buona azione, acquista un libro dell’ABC Sikelia Edizioni.

Il tuo acquisto è fiscalmente deducibile ed equivarrà a un versamento a favore delle nostre attività sociali (volontariato a favore dei beni culturali, educazione alla lettura e attività ludiche per l’infanzia, tutela, promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.42).

 

Non dare per scontata la nostra esistenza!

  1. Puoi fare una libera donazione (http://www.sikelia.com/SIKELIA/Opere/Opere.html),
  2. aderire al nostro 5×1000 (http://www.sikelia.com/SIKELIA/Opere/Voci/2013/4/29_Con_il_5_x_1000_aiuti_la_Sicilia_a_crescere%2C_per_sempre.html)
  3. iscriverti come socio o sostenitore (Iban IT96Y0760116500000009247353 Oppure BOLLETTINO POSTALE numero 9247353).

Grazie!

METTI LA TUA FIRMA nella tua DICHIARAZIONE DEI REDDITI nel riquadro A SOSTEGNO DELLE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI UTILITA’ SOCIALE e inserisci il nostro CODICE FISCALE
90014410832

ABC SIKELIA ONLUS

5x1000

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!